Docente: Marta Iacopini

Orario: dalle ore 19.00 alle ore 21.00
Giorno: Martedì
Inizio: Martedì 11 Maggio
Modalità: Il lavoro si svilupperà nei giorni 11, 18 e 25 maggio e 1, 8, 15, 22 e 29 giugno.
E’ prevista una restituzione al pubblico nel rispetto di tutte le normative vigenti nel mese di giugno 2021
A chi è rivolto: a persone con o senza precedenti esperienze nel campo della recitazione; ad attori, professionisti e non, che vogliano ampliare e/o allenare le proprie competenze.
Costo: per info produzione@marte2010.net

Il laboratorio partirà con un minino di 10 partecipanti e massimo 12

In questi mesi gli incontri on line ci hanno offerto la possibilità di esplorare alcuni aspetti di noi che è importante allenare per il lavoro teatrale. Focalizzandoci sull’ascolto, relazione, ambiente, comportamenti, gruppo, fiducia, creatività, ritmo… abbiamo preso via via coscienza della responsabilità di essere liberamente noi stessi nel lavoro teatrale.

Officina Teatro XI, grazie all’anfiteatro all’aperto, ora ci offre l’opportunità di verificare l’esplorazione fatta on line in presenza. Da martedì 11 maggio dunque potremmo approfondire il lavoro seguendo le stesse aree tematica, ma questa volta facendo direttamente pratica su un testo di drammaturgia contemporanea.

Testi nati nel nostro tempo, che riflettono comportamenti e tematiche che ci appartengono, che pulsano al tempo del nostro respiro, che grazie a quella sana distanza che il teatro ci permette, ci fanno guardare chi siamo. La vera sfida giace nei non detti che rendono l’aria densa di pensieri forti, conflitti, dinamiche di relazione in varie direzioni, dentro e fuori di noi. Questo ci rende la possibilità di lavorare sulla forza del ritmo, categoria spesso confusa con la velocità, dentro il quale invece si nasconde lo spessore di una realtà non dichiarata.

Tematiche:
ascolto collettivo per creare una realtà di insieme
– apertura di sé agli altri per generare un ground di empatia e fiducia reciproca
– rappresentazione di sé attraverso il proprio contesto o attraverso oggetti simbolo

Strumenti:
– respirazione
– esercizi di riscaldamento vocale 
– esercizi che mirano alla percezione del corpo
– esercizi di ascolto del proprio bagaglio emotivo
– esercizi di visualizzazione
– sperimentazione della propria espressività e creatività

Obiettivi:
– comunicare in maniera autentica e chiara
– attivare una comunicazione empatica
– creare relazioni di fiducia
– stimolare la propria creatività